24
nov
2017
  • NAAA App
NAAA Onlus

Un protocollo sperimentale di intesa per tutelare i minori disabili

Accordo tra l'Inps e gli ospedali Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova e Meyer di Firenze: per le famiglie il certificato specialistico pediatrico sarà gratuito

Un protocollo sperimentale di intesa per tutelare i minori disabili
05 set 2017

Un protocollo sperimentale di intesa sottoscritto dall’Inps e dagli ospedali Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova e dall’azienda ospedaliero-universitaria Meyer di Firenze, volto a ridurre il disagio dei minori disabili e delle loro famiglie nell’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap alle quali hanno diritto. Il protocollo sperimentale, della durata di 18 mesi, dovrebbe prendere il via entro la fine di settembre e permetterà ai medici di questi ospedali e alle strutture sanitarie pediatriche che ne faranno richiesta di utilizzare il certificato specialistico pediatrico, grazie al quale sarà possibile acquisire fin da subito tutti gli elementi necessari alla valutazione medico legale, evitando al minore ulteriori esami e accertamenti. L’Inps, a sua volta, si impegna a utilizzare il certificato specialistico pediatrico per semplificare e ridurre i tempi dei processi sanitari connessi alle domande di prestazione assistenziale ad adeguare le proprie procedure interne e a fornire un apposito Pin ai medici che ne faranno richiesta. Le famiglie avranno risparmi diretti ed indiretti: il certificato specialistico pediatrico, infatti, è gratuito.