24
nov
2017
  • NAAA App
NAAA Onlus

Gioie, emozioni e speranze al Summer End Party

Grandi e piccini protagonisti del tradizionale appuntamento di fine estate, andato in scena al Master Club di Rivarossa

Gioie, emozioni e speranze al Summer End Party
11 set 2017

Tante storie, tanti volti. Ma anche speranze, aspettative e – perché no – anche qualche dubbio. L’edizione 2017 della festa di fine estate organizzata sabato 9 settembre dal NAAA è stata un mix di emozioni. Su tutte, la gioia dei bambini presenti a bordo piscina al Master Club di Rivarossa, in provincia di Torino, ma anche l’emozione delle coppie in attesa che hanno voluto esserci per ascoltare le testimonianze di chi ha già concluso il proprio percorso, per incontrare gli operatori e i professionisti dell’ente, ma soprattutto per poter vedere con i propri occhi e sentire nell’aria quell’amore che questi piccoli portano all’interno di quella che è la loro famiglia. Una formula collaudata: dopo il saluto della presidente Maria Teresa Maccanti, è stata la volta della presentazione del progetto di cooperazione “La Casa di N’Selé” nella Repubblica Democratica del Congo, a cui andranno i proventi di questo evento, spiegato e raccontato dalla responsabile Paola Riccardi. Spazio poi all’immancabile “Giro del Mondo” attraverso i Paesi in cui opera il NAAA insieme alla responsabile Adozioni, la dottoresse Elisa Azeglio, e alla responsabile dell’equipe psicosociale, la dottoressa Laura Rossi. La mattinata si è conclusa poi con il seminario “Fake News” tenuto dalla responsabile Formazione, Claudia Perello, e soprattutto con quattro testimonianze di altrettante famiglie. Il primo racconto è stato quello di mamma Luana, che insieme al marito Claudio hanno accolto Vlada dall’Ucraina. Poi è stata la volta di papà Luca e mamma Marcella, con il piccolo Lando arrivato dal Perù. Subito dopo è toccato a papà Paolo e mamma Elena, che quasi dieci anni fa hanno abbracciato la loro Barbara in Vietnam. Conclusione in bellezza con la doppia esperienza di Filippo e Maria Laura, prima con l’arrivo di Isaac dall’Honduras e, pochi anni dopo, di Vera dalla Federazione Russa. Tutti i lavori della mattinata, per la prima volta, sono stati trasmessi in diretta sulla pagina Facebook, raccogliendo molti consensi favorevoli e commenti da parte di chi, purtroppo, non ha potuto essere presente. Poi tutti a tavola, con l’immancabile torta per la gioia di grandi e piccini. Nel pomeriggio, invece, i bambini hanno continuato a giocare insieme alla volontaria Veronica Brunetto e ai loro genitori, rinunciando purtroppo al tuffo in piscina a causa delle condizioni meteo non proprio estive. Infine, dopo la merenda, l’arrivederci al prossimo evento organizzato dal NAAA. “Ringraziamo tutte le famiglie e le coppie che hanno voluto festeggiare insieme a noi la fine dell’estate – conclude la presidente Maria Teresa Maccanti – è stato, come sempre, un bellissimo momento di condivisione e di allegria. La festa resta una bella occasione per ritrovarsi tutti insieme e divertirci: per questo invitiamo tutti, fin da ora, al prossimo appuntamento che sarà in programma poco prima di Natale”.