25
nov
2017
  • NAAA App
NAAA Onlus

"Cara Adozione", sabato 21 ottobre la presentazione a Napoli

Un'occasione per conoscere la raccolta di lettere scritte da mamme, papà e figli tutti accomunati dall'aver vissuto da vicino l'esperienza adottiva

"Cara Adozione", sabato 21 ottobre la presentazione a Napoli
19 ott 2017

L’adozione è un’esperienza incredibile e misteriosa, difficile e travolgente, capace di cambiare completamente il corso di una vita. La condivisione è parte integrante di questo percorso: raccontare, raccontarsi, ascoltare le parole di altre mamme, papà, figli e figlie, piangere e ridere insieme, sapere di non essere soli. Con questo spirito di condivisione, l’associazione Italiaadozioni, nata nel 2012 per promuovere la corretta cultura dell’adozione, organizza per sabato 21 ottobre, alle 10, all’interno del complesso monumentale dell’Annunziata, nella sala biblioteca, la presentazione del libro “Cara Adozione”, una raccolta di lettere sul tema dell’adozione scelte tra tutte quelle che negli anni hanno partecipato al Festival delle Lettere. Gli autori sono mamme e papà, sorelle, figli, operatori, tutti accomunati dall’aver vissuto da vicino l’esperienza dell’adozione. Il libro ripercorre tutte le tappe dell’iter adottivo dalla decisione di adottare fino alla ricerca delle origini. Le lettere sono completate da riflessioni e spunti tecnici a cura di psicologi, mediatori e avvocati di Italiaadozioni. Tanti gli spunti e le riflessioni ma anche le informazioni e i consigli che si possono trovare inoltre sul portale dell’associazione www.italiaadozioni.it, un vero e proprio punto di riferimento per tutte le famiglie adottive e per coloro che incontrano l’adozione per esempio nel loro lavoro come pediatri di famiglia, psicologi ed operatori. Il complesso monumentale dell’Annunziata che ospiterà la presentazione è senz’altro una location significativa e suggestiva: l’istituzione infatti in passato era dedicata alla cura dell’infanzia abbandonata. In questo luogo infatti era presente la Ruota degli Esposti dove fino al 1875 circa vennero accolti diversi neonati non riconosciuti dalle famiglie. Durante l’evento di sabato 21 ottobre, interverranno Silvana Lucariello, responsabile del Polo Adozione Napoli; Antonella Lia, psicologa; e Roberta Cellore, curatrice del libro Cara Adozione. Concluderà la presentazione la Tammuriata, eseguita dal professor Romeo Barbaro. Al termine della presentazione sarà possibile visitare gratuitamente il complesso della Real Casa dell’Annunziata. Accompagnati dalle guide dell’associazione Manallart, si potranno visitare la basilica e tutti i suoi spazi, il salone delle Colonne e della biblioteca medica, succorpo Vanvitelliano, ruota degli Esposti, ambienti delle monache, Madonna delle scarpette, portale marmoreo e atrio d’ingresso. Un’occasione per conoscere più da vicino il mondo dell’adozione e uno dei luoghi simbolo della città di Napoli, per ascoltare la voce dei protagonisti che attraverso le lettere ripercorrono i dubbi, le paure, le gioie e la quotidianità dell’essere una famiglia di cuore.