17
ott
2017
  • NAAA App
NAAA Onlus

Cooperazione

Mission

L'attività di cooperazione allo sviluppo del NAAA, sorge dall'identità stessa dell'associazione. Nello sforzo di sostenere e di fornire prospettive di miglioramento ai gruppi più svantaggiati dei Paesi in Via di Sviluppo, il NAAA realizza in modo operativo la propria vocazione originaria, mettendo al centro delle proprie iniziative le donne ed i bambini.

Sotto ogni cielo restano infatti donne e bambini coloro che risentono in maniera più pesante degli effetti della esclusione, della povertà, delle condizioni di arretratezza.

Il grado di vulnerabilità aumenta esponenzialmente all'interno di gruppi marginalizzati, discriminati, esclusi sulla base di meccanismi tradizionali, economici, culturali. È proprio verso le fasce più vulnerabili dei gruppi più svantaggiati che il NAAA indirizza i propri sforzi. Da un lato lottando affiancandoli nella lotta contro le emergenze sanitarie, alimentari, combattendo il bisogno affinché questo non moltiplichi i propri effetti negativi. Dall'altro avviando meccanismi virtuosi attraverso l'affrancamento da condizioni di emarginazione, di discriminazione, di estrema povertà, di violazione dei diritti umani, cercando di restituire la dignità a donne ed a giovani vittime di conflitti e di violenze.

Le specifiche aree di intervento e progettualità in cui l'Associazione opera sono:

  • Prevenzione dell'abbandono

    Bisogna inderogabilmente intervenire a favore dei bambini abbandonati, per l'accoglienza familiare o l'adozione nazionale; solo in caso di fallimento dei primi due interventi si dovrà attivare l'adozione internazionale. Bisogna inoltre intervenire, con i gruppi marginalizzati, le madri sole, per prevenire la negligenza e l'abbandono dei bambini alla vita di strada.

  • Sanità

    Tutela del diritto alla salute dei bambini, cure mediche e riabilitazione dei bambini malnutriti, interventi di prevenzione, educazione delle madri e assistenza alla gravidanza, prevenzione materno infantile, cura e prevenzione della malnutrizione e dell'AIDS.

  • Diritti dell'infanzia

    Interventi (anche con attività in Italia) atti alla difesa e sviluppo dei diritti calpestati dei bambini, anche coinvolgendo le istituzioni governative stesse e tutta la società civile dei paesi interessati; oltre che prevedere anche interventi a sostegno e sviluppo di ONG locali in grado di promuovere attività di sensibilizzazione in difesa dei diritti dei bambini, adolescenti e giovani donne.

  • Contesto socio-educativo

    Dare ad ogni bambino la possibilità di accedere ad un'istruzione di base, incentivazione alla scolarità di base, formazione professionale ed avvio al lavoro.

  • Sviluppo integrato comunitario

    Interventi di risanamento, sviluppo delle infrastrutture di base quali approvvigionamento idrico, dispensari, scuole, piste rurali, sviluppo agricolo e alimentare, ecc.

Nessun progetto di aiuto ai bambini in difficoltà può prescindere da interventi socio-sanitari e di promozione delle potenzialità e delle risorse locali.