29
gen
2023
  • NAAA App
NAAA Onlus

Campioni di solidarietà con NAAA e Pro Settimo&Eureka

01 apr 2014
In occasione del torneo di calcio giovanile internazionale Andrea Boscione."le

Quando il calcio è sinonimo di solidarietà. Per questo motivo è nata la collaborazione tra il NAAA e la Pro Settimo&Eureka, in occasione della ventottesima edizione del torneo di calcio internazionale “Andrea Boscione” , riservato alla categoria Allievi 1997. Durante la manifestazione, che si terrà dal 6 al 18 maggio a Settimo Torinese (To), sarà possibile sostenere il progetto "School with Sport” in Cambogia, che ha avuto inizio nel 2012 grazie all'impulso della Podini Foundation. L’obiettivo è coinvolgere i bambini ed i ragazzi per facilitare, attraverso lo sport, il loro accesso all'educazione e alla reintegrazione nel sistema scolastico. Già negli anni scorsi il NAAA ha contribuito, all’interno dell’istituto Kompong Thom, alla realizzazione di un campo di basket e, a fine del 2012, di un campo da calcio. Ma non è finita qui: il progetto vuole non solo coinvolgere i bambini dell'istituto (oltre un centinaio), ma anche i ragazzi che frequentano le scuole del villaggio, dove la situazione sportiva è precaria: strutture vecchie e mal tenute, mancanza di insegnanti e di attrezzature sportive. “Può sembrare strano realizzare un progetto sportivo in uno dei Paesi più poveri del mondo – evidenzia Paola Riccardi, responsabile Cooperazione del NAAA - ma spesso lo sport diventa un veicolo per avvicinare i bambini ad una vita più sana, a attività aggregative e soprattutto può essere un valido mezzo per contrastare l'abbandono scolastico”. L’accordo sarà ufficializzato nel corso della conferenza stampa di presentazione del torneo, che si terrà giovedì 24 aprile, alle 21, all’interno della nuova biblioteca di Settimo Torinese. E non mancheranno le sorprese. “Abbiamo intrapreso con entusiasmo questo nuovo cammino insieme al NAAA – afferma il segretario regionale della Pro Settimo&Eureka, Roberto Ramacogi – per cercare di aiutare i bambini meno fortunati dei nostri. L’augurio è che questa collaborazione possa durare nel tempo” .