21
mag
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Emergenza Nepal…cosa è stato fatto

A più di un anno dal terremoto ecco le attività realizzate da N.A.A.A.

Emergenza Nepal…cosa è stato fatto
Foto: Bambini a scuola
12 set 2016

È passato più di un anno dal terribile terremoto che ha sconvolto il Nepal .

Il N.A.A.A. grazie alla grande generosità di tutti voi, è intervenuto nella prima fase dell’emergenza  acquistando beni di prima necessità come alimenti e materiale per l’igiene personale. In questo modo  sono stati aiutati i bambini della Children’s Home e gli abitanti del villaggio vicino.

Successivamente sono stati realizzati  4 bagni pubblici (2 per donne e 2 per uomini) a Goldhunga, per impedire il diffondersi di malattie e infezioni e sempre nel comune di Goldhunga, nei mesi di luglio e agosto,  40 famiglie che non avevano ricevuto nessun aiuto dallo Stato Nepalese, hanno avuto la possibilità di costruire  delle piccole casette in lamiera prima che iniziasse la stagione dei monsoni. In quel periodo un nostro volontario si è recato in Nepal e ha contribuito alla ricostruzione e all’aiuto di molte famiglie nepalesi.

 Inoltre NABA – Milano Fashion Design ha donato circa 100 maglioni ai bambini della Children’s Home realizzati durante un loro corso.

 La festa N.A.A.A. di settembre dello scorso anno è stata dedicata all’emergenza Nepal.  I fondi raccolti sono stati utilizzati per l’acquisto di banchi e panche per la scuola, perché, una volta terminata l’emergenza, è necessario provvedere anche alle esigenze quotidiane

Il N.A.A.A.  ha sempre ritenuto che la scolarizzazione dei bambini, soprattutto per quelli più svantaggiati, debba essere il principale obiettivo delle  attività di cooperazione

Nel mese di agosto i banchi sono stati acquistati e consegnati alle scuole e, come potete vedere nella fotografia, sono stati immediatamente utilizzati.

Grazie ancora per la vostra generosità