06
ott
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Nepal, quattro mesi di stipendio agli insegnanti grazie ai proventi della festa di Natale

Con la somma raccolta all'evento di Nole verranno pagati i docenti di inglese, nepalese, scienza dell'educazione, educazione sanitaria e inglese superiore

Nepal, quattro mesi di stipendio agli insegnanti grazie ai proventi della festa di Natale
20 gen 2017

“L’istruzione è uguale per tutti”, anche per i bambini ed i ragazzi del Nepal. Grazie ai fondi raccolti in occasione della festa di Natale, infatti, verrà pagato lo stipendio di quattro mesi agli insegnanti della classe XI del corso di Scienza dell’Educazione della Florida International Boarding Higher Secondary School, ovvero una scuola - di alto livello accademico raggiunto attraverso servizi dedicati e un team di insegnanti altamente qualificati - che però si trova in difficoltà a causa della diminuzione di sostenitori. La scuola è frequentata anche dai giovani che si trovano nell’orfanotrofio maschile di Mahendranagar, che ospita 92 bambini dai 5 ai 17 anni, orfani o provenienti da famiglie in situazioni economiche precarie, gestito dalla Children’s Home, storico partner del NAAA in Nepal. Questi ragazzi possono frequentare la scuola grazie al sostegno a distanza e a finanziamenti privati. Vista l’ottima affluenza ed il grande cuore dei partecipanti all’evento che si è tenuto nel mese di dicembre a due passi dalla sede centrale dell’ente a Nole, in provincia di Torino, gli studenti potranno seguire le lezioni tenute dai docenti di inglese, di nepalese, di scienza dell'educazione, di educazione sanitaria e di inglese superiore. Attraverso il progetto “L’istruzione è uguale per tutti”, il NAAA – oltre a pagare lo stipendio agli insegnanti della classe XI di Scienza dell’Educazione – intende creare una biblioteca scolastica, poiché verranno acquistati due libri di testo per ciascuna materia per ogni livello ed i volumi saranno disponibili per la consultazione e lo studio; pagare lo stipendio agli insegnanti del primo livello della BBS Bachelor in Business Studies; ed aumentare l’offerta formativa attraverso l’apertura delle classi II-III-IV della BBS Bachelor in Business Studies. “La somma raccolta in occasione della festa di Natale – conclude la responsabile Cooperazione, Paola Riccardipermetterà ai ragazzi più disagiati di frequentare una scuola qualificata”.