21
mag
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Nobel per la pace a Malala e Kailash Satyarthi

Il premio è stato assegnato per la lotta dei due attivisti contro l'oppressione dei giovani.

10 ott 2014

Il premio è stato assegnato per la lotta dei due attivisti contro l'oppressione dei giovani.

Il premio Nobel per la pace è andato alla giovane attivista pakistana Malala e all'attivista indiano Kailash Satyarthi.

Il premio è stato assegnato per la lotta dei due attivisti "contro l'oppressione dei bambini e dei giovani e per il diritto alla loro istruzione. I bambini devono andare a a scuola e non essere sfruttati economicamente".

Malala è la più giovane vincitrice del premio Nobel per la pace: "Nonostante la sua giovane età Malala Yousafzay - recita la motivazione del premio - ha già combattuto diversi anni per il diritto delle bambine all'istruzione ed ha mostrato con l'esempio che anche bambini e giovani possono contribuire a cambiare la loro situazione. Cosa che ha fatto nelle circostanze più pericolose". "Attraverso la sua lotta eroica è diventata una portavoce importante del diritto delle bambine all'istruzione".

Kailash Satyarthi ha salvato 80.000 bambini dalla schiavitù "Mostrando grande coraggio personale - recita la motivazione del comitato del Nobel - Kailash Satyarthi, continuando la tradizione di Gandhi, ha capeggiato diverse forme di protesta e dimostrazioni, tutte pacifiche, concentrandosi sul grave sfruttamento dei bambini per motivi economici. Ha anche contribuito allo sviluppo di importanti convenzioni per i diritti dei bambini".

Fonte: ANSA www.ansa.it