25
set
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Adozioni, arriva il primo abbinamento da Haiti

Buone notizie a poco più di tre mesi dal riaccreditamento del NAAA ad operare nel Paese

Adozioni, arriva il primo abbinamento da Haiti
13 lug 2015

A distanza di poco più di tre mesi dal riaccreditamento del NAAA come ente autorizzato a operare nel Paese per le adozioni internazionali, è arrivato il primo abbinamento da Haiti. E c’è subito stata l’accettazione della proposta da parte degli aspiranti genitori adottivi. “Una notizia positiva – commenta la presidente Maria Teresa Maccanti, che a fine gennaio era stata sull’isola caraibica insieme all’operatore Paese, Marie Pratzche ci lascia ben sperare per il futuro. Speriamo che questo sia soltanto il primo di una lunga serie”. I futuri papà e le future mamme che intendono adottare ad Haiti dovranno essere sposati o conviventi da almeno 5 anni (precedentemente erano previsti 10 anni di matrimonio), mentre l'età minima di almeno uno dei coniugi dovrà essere di 30 anni e il limite massimo per gli adottanti è di 50 anni. La procedura adottiva prevede due viaggi e un periodo di convivenza obbligatoria con il minore di almeno due settimane.