03
ago
2021
  • NAAA App
NAAA Onlus

Missione in Sud America: la toccante visita all'asociación de Las Bienaventuranzas

Dopo aver lasciato il Perù, la delegazione NAAA arriva in Colombia

Missione in Sud America: la toccante visita all'asociación de Las Bienaventuranzas
Foto: Maria Teresa Maccanti e Ferruccio De Bastiani con Padre Omar
17 nov 2015

Una visita toccante, che difficilmente Maria Teresa Maccanti e Ferruccio De Bastiani dimenticheranno, quella di lunedì 16 novembre all’asociación de Las Bienaventuranzas di Padre Omar. La struttura ospita bambini e bambine con handicap di varia natura: ritardi lievi, sieropositività, ma anche patologie più gravi. “Incontrare questi piccoli – ammettono i due responsabili del NAAA che difficilmente avranno un futuro in una famiglia ci ha toccato molto. Alcuni di loro si potrebbero anche accogliere, magari da coppie con grandi disponibilità e determinate a sostenere anche interventi chirurgici in grado di migliorare le capacità motorie sia agli arti superiori che a quelli inferiori. Padre Omar è davvero un grande uomo, dotato di capacità e determinazione che pochi posseggono. E’ sempre disponibile, non si ferma un attimo, ed è sempre presente nelle attività del centro”. Dopo aver lasciato l’asociación de Las Bienaventuranzas, il referente in Perù, Hugo Sánchez, ha accompagnato la delegazione italiana in altre due strutture: la prima ospita ragazzi maggiorenni, mentre la seconda è un ex collegio in ristrutturazione per accogliere sia bambini che bambine e che, grazie al contributo dei privati locali, potrà già aprire in parte entro il mese di dicembre. Infine il ritorno in albergo, dove c’è stato l’incontro con una coppia che sta portando a termine l’adozione di un bambino peruviano. Siamo a metà del percorso della missione in Sud America: oggi, martedì 17 novembre, è prevista la partenza per Bogotà, in Colombia.