05
dic
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Nole, la gioia dei bambini illumina la festa di Natale

Oltre duecento i partecipanti all'appuntamento di domenica 13 dicembre, il più atteso dai piccoli

Nole, la gioia dei bambini illumina la festa di Natale
Foto: Babbo Natale insieme ai bambini e alla presidente Maria Teresa Maccanti
14 dic 2015

Non c’è dubbio: il Natale è la festa più amata dai bambini. Ogni anno sono sempre di più i partecipanti ad uno degli appuntamenti più cari alle famiglie. Erano oltre duecento, infatti, le persone che domenica 13 dicembre si sono ritrovate al NoleForum per la festa di Natale organizzata dal NAAA. Giochi, allegria, divertimento e soprattutto voglia di stare insieme a pochi giorni dalle festività: questa la ricetta vincente della kermesse organizzata in Provincia di Torino. Ma non solo. Per rendere ancora più speciale la giornata, c’è stata la piacevole presenza di tre referenti dell’ente all’estero: Marta Tomaszek dalla Polonia, Bogdan “Bobo” Souvannasouck dal Vietnam e Hugo Sánchez dal Perù, per la gioia dei più piccoli e dei loro genitori. Dopo il benvenuto della presidente Maria Teresa Maccanti, la presentazione di tutto lo staff NAAA ed il saluto del vicesindaco di Nole Canavese, Antonio Adamo, la festa è proseguita con l’esibizione del coro dei bambini “Le allegre note” dell’associazione Sportkids di Ciriè diretto dalla maestra Silvia Bayma, con le attività per i piccoli insieme a Veronica Brunetto e Serena De Bastiani, e si è conclusa in bellezza con l’immancabile visita di Babbo Natale, che ha portato un piccolo dono ai bimbi presenti. Tutti i proventi della festa saranno devoluti al progetto di cooperazione Gaia, in Cambogia, per una produzione agricola sostenibile. “Sembrerà una banalità – ammette la presidentema ogni anno le feste sono sempre più belle. I partecipanti sono più numerosi e le famiglie sono più legate a noi rispetto ad una volta. Il segreto? Poterci incontrare e condividere tutti insieme le nostre esperienze. Un ringraziamento va al Comune di Nole che ci ha concesso gratuitamente i locali, a “La Baita” di Caselle, al “Nuovo Forno” di Ciriè, a “Real Pan” di San Carlo e alla “Pasticceria Reviglio” di Balangero per averci regalato alimenti e bibite per la merenda, ai volontari e ai dipendenti che si sono spesi per l’ottima riuscita della festa e soprattutto alle famiglie che hanno risposto positivamente e hanno voluto trascorrere con noi questa bellissima giornata. Sono davvero contenta per la presenza dei nostri tre referenti, Marta, Bobo e Hugo: una formula vincente, che ripeteremo ad ogni festa. Non solo per felicità dei referenti, che in questo modo possono vedere il frutto del loro lavoro svolto nel proprio Paese, ma soprattutto per la gioia dei bambini, delle mamme e dei papà che possono rivivere i momenti piacevoli delle loro adozioni e avviare così un percorso significativo nella narrazione della loro storia”.