27
giu
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Primo quadrimestre 2016, crescono le adozioni

Sono 36 i bambini arrivati in Italia da gennaio a oggi: 3 in più rispetto allo stesso periodo del 2015

Primo quadrimestre 2016, crescono le adozioni
29 apr 2016

Per il secondo anno consecutivo, cresce il numero dei bambini adottati e accolti dalle famiglie che hanno dato la loro fiducia al NAAA, conferendo il mandato all’ente. Sono 36 i minori che, dal 1° gennaio al 30 aprile, hanno potuto abbracciare la loro mamma e il loro papà: 14 arrivano dalla Polonia, 10 dal Vietnam, 4 dalla Federazione Russa, 3 dalla Cina, 2 dal Cile e dall’Ucraina, 1 dal Perù: 3 in più dell’anno precedente. Sono 21 femminucce e 15 maschietti, con un’età media di 6 anni (nel 2015, invece, l’età media era di 7 anni) Sono 29, invece, le nuove famiglie nate in questa prima parte del 2016, una in più rispetto allo stesso periodo del 2015, quando furono 28. “Siamo soddisfatti di questo trend positivo delle adozioni – commenta Elisa Azeglio, responsabile Adozioni del NAAA – e speriamo di registrare un aumento negli ingressi in quei Paesi con tempi di attesa più lunghi. Abbiamo ancora bisogno di aspiranti genitori che diano la loro disponibilità ad accogliere bambini provenienti da realtà come il Cile e la Federazione Russa, dove le segnalazioni sono maggiori rispetto alle famiglie in attesa, così come il Perù, dove possiamo depositare ancora numerose documentazioni”.