25
mag
2024
  • NAAA App
NAAA Onlus

"Primo incontro con l'adozione", il NAAA si presenta

Una trentina i partecipanti all'appuntamento di sabato 14 maggio alla Galleria Boragno di Busto Arsizio

"Primo incontro con l'adozione", il NAAA si presenta
Foto: Il pubblico presente sabato 14 maggio alla Galleria Boragno
16 mag 2016

L’adozione nazionale e internazionale al centro dell’incontro dal titolo “Primo incontro con l’adozione” che si è tenuto nella mattinata di sabato 14 maggio alla Galleria Boragno di Busto Arsizio. Durante l’appuntamento, a cui hanno partecipato una trentina di persone, sono stati affrontati vari argomenti riguardanti le adozioni, dalle procedure pre-decreto al percorso adottivo con gli operatori Rino Lattuada e Flavia Santoro. Molto seguita la parte relativa alla legislazione, grazie all’intervento dell’avvocato Dario Celiento che ha analizzato i contenuti delle leggi che regolano l’adozione. Decisamente apprezzato anche l’intervento della psicologa Stefania Romano, che ha analizzato l’inserimento del bambino adottivo nella famiglia, mettendo l’accento su alcuni aspetti fondamentali. La situazione dell’infanzia nei Paesi in via di sviluppo – spiegata da Paola Riccardi, responsabile Cooperazione e Sviluppo – ha permesso di comprendere le situazioni in cui vivono i minori in alcune realtà, analizzando aspetti come l’abbandono scolastico, il lavoro minorile, lo sfruttamento sessuale e la condizione di bambini soldato: un’immagine impietosa della situazione dell’infanzia ancora oggi troppo spesso abusata e dimenticata. L’incontro si è concluso con un “giro del mondo” attraverso le aree geografiche in cui opera il NAAA, analizzando tempi di attesa e caratteristiche dei Paesi di provenienza dei bambini. Spazio infine alle domande che, come sempre, sono state numerosissime.