14
ago
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Sono 53 i bambini adottati nei primi sei mesi del 2016

Il Paese da cui arriva il maggior numero di minori è la Polonia con 17, segue il Vietnam con 14

Sono 53 i bambini adottati nei primi sei mesi del 2016
01 lug 2016

Sono 53 i bambini adottati nel primo semestre del 2016. Un dato in linea con gli ultimi anni (erano stati 54 tra gennaio e giugno del 2015, mentre erano stati 47 nella prima metà del 2014), ma che evidenzia come il NAAA – stando ai dati pubblicati sui rispettivi siti internet – sia ad oggi il secondo ente autorizzato in Italia per numero di ingressi. Il Paese da cui è arrivato il maggior numero di minori è la Polonia, con diciassette bambini che hanno potuto abbracciare la loro mamma e il loro papà. Al secondo posto c’è il Vietnam con quattordici bimbi, sette arrivano invece dalla Repubblica Democratica del Congo e sei dalla Federazione Russa. Tre i piccoli provenienti dalla Cina, due infine dal Cile, dal Perù e dall’Ucraina. Di questi trenta sono maschietti, ventitré invece le femminucce, mentre l’età media si aggira attorno ai sei anni. Sono 43, infine, le nuove famiglie nate in questa prima parte dell’anno. Dati che si possono leggere nel dettaglio grazie alla tabella, aggiornata costantemente, pubblicata sul nostro sito alla voce statistiche. “Sono numeri importanti – evidenzia la presidente del NAAA, Maria Teresa Maccantiin controtendenza rispetto a quanto dichiarato in questi giorni dal presidente del Tribunale dei Minori di Milano, Mario Zevola, che ha parlato di un calo delle adozioni internazionali. La quantità, nel nostro caso, non va assolutamente a intaccare la qualità del servizio, che da sempre ci contraddistingue, sia nell’accompagnamento sia nel sostegno pre e post adottivo delle coppie”.