04
dic
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Il grande cuore della Sardegna

Un successo per la prima edizione della "Giornata della Solidarietà" a favore della Cambogia

Il grande cuore della Sardegna
Foto: Il gruppo mini folk di Samugheo con i bambini della leva del 2006 in piazza Repubblica
26 lug 2016

Meglio di così, la prima edizione della “Giornata della Solidarietà” proprio non poteva andare. I protagonisti, sabato 23 luglio, sono stati i bambini. Insieme ai volontari, agli operatori e ai professionisti della sede NAAA Sardegna, infatti, c’erano anche i piccoli della leva del 2006: tutti insieme, in piazza Repubblica a Samugheo, per aiutare i piccoli dell’istituto di Kompong Thom e per sostenere il progetto Gaia, in Cambogia. Tantissimi gli applausi per il gruppo mini folk di Samugheo, che ha aperto il pomeriggio di festa, così come per i giovanissimi atleti della Virtus Taekwondo di Samugheo. Immancabile la musica, con il karaoke e i balli di gruppo che hanno visto le mamme trascinare il numeroso pubblico presente all’evento. La serata, dopo il buffet, è proseguita con la sfilata del gruppo Manutzones dei bambini, e si è conclusa in bellezza con l’esibizione del coro Cultura popolare di Neoneli, famoso in tutto il mondo, e infine con il coro “Polifonicu Samughesu” e il coro “Armonie” di Samugheo. Davvero tante le persone che hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento: Macelleria D.G. Com di Giuseppe Demelas, pizzeria Perdighe Antonio, pizzeria Da Fabrizio, pizzeria Pizzette al taglio di Emanuele Perdighe, pizzeria A Ruota Libera di Luciano Madau, pizzeria Emanuele Giuliano, Pizzeria Blurose di Sanna Luigi, ristorante Roberto Bittu, Sas Nughes Busachi, Euro Kafè, Chicco Cafè, Market Sorelle Mura, Market Crai di Doriana Zucca, mini market di Paola Loi, market Mastio Mario, Mondial Fruit, Esso Carburanti, Mulino Sulis, Gregory Shop, Casaviva Mobili, Sulis Giacinto materiali edili, Cisco Loi, Giuseppe Loi elettrodomestici, mini caseificio di Ortueri fratelli Succu, farmacia Frongia, pasticceria Nicola, panificio Saderi, panificio Flore e panificio Su Coccoi. Nei prossimi giorni verrà resa nota la cifra che sarà destinata al progetto. “L’obiettivo di questa iniziativa è stato quello di sensibilizzare i nostri bambini alla solidarietà – ammette il responsabile della sede NAAA Sardegna, il dottor Antonio Urruin particolar modo verso i minori meno fortunati. Un grazie a coloro che ci hanno permesso di raggiungere questo successo: senza il supporto di tutti non saremo riusciti ad ottenere questo importante risultato”.