27
giu
2022
  • NAAA App
NAAA Onlus

Giornata della Memoria, ricordare significa non dimenticare

Il 27 gennaio per ricordare le vittime della Shoah. Perché non accada mai più

Giornata della Memoria, ricordare significa non dimenticare
27 gen 2020

“Vedo il mondo mutarsi lentamente in un deserto, odo sempre più forte l'avvicinarsi del rombo che ucciderà noi pure, partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure, quando guardo il cielo, penso che tutto si volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno l'ordine, la pace e la serenità.” […]

Oltre un milione e mezzo di bambini e ragazzi furono uccisi nei campi di concentramento. Di queste giovani vittime, più di un milione erano ebrei, mentre le altre decine di migliaia erano rom, polacchi, slavi e sovietici. A distanza di 75 anni il nostro ricordo va a loro, affinché tutto questo non si ripeta mai più, in nessuna parte del mondo.

[…] “Quel che è accaduto non può essere cancellato, ma si può impedire che accada di nuovo.”
(Dal Diario di Anna Frank)