28
nov
2021
  • NAAA App
NAAA Onlus

Nuove regole e nuovi importi per i rimborsi delle spese adottive

Nuove regole e nuovi importi per i rimborsi delle spese adottive
05 gen 2021

A fine 2020 sono stati firmati dalla Ministra delle Pari Opportunità, Elena Bonetti, i nuovi decreti per il rimborso delle spese sostenute dalle famiglie che hanno concluso un’adozione negli anni 2018 e 2019.

Oltre ad un incremento sostanzioso degli importi, che potranno ora arrivare fino a un massimo di 7.500 euro, contro i 5.000 euro precedenti, con le nuove regole i rimborsi verranno calcolati non più in base al reddito complessivo ma in base a nuove fasce ISEE, che includeranno tutte le famiglie adottive e non solo più quelle con reddito complessivo di massimo 70.000 euro.

Infatti anche le famiglie che presenteranno un ISEE ordinario superiore ai 40.000 euro potranno accedere ad un rimborso pari a 5.000 euro. Per le famiglie invece che presenteranno un ISEE inferiore verranno applicati rimborsi maggiori [Leggi dettaglio »].

“Un passo importante” - come dichiarato dalla stessa Ministra Bonetti - “per garantire il principio di universalità che guida il Family Act: il riconoscimento che ogni bambino è un bene per tutta la comunità, che deve per questo farsene carico".