05
ago
2021
  • NAAA App
NAAA Onlus
Nepal: Un'opportunità di vita

Un'opportunità di vita

Miglioramento della qualità di vita e reinserimento sociale per i minori in conflitto con la Legge in Nepal.

Il progetto mira alla promozione dei diritti dei giovani, attraverso una reintegrazione sociale di quei ragazzi che abbiano vissuto situazioni di conflitto con la legge. Il raggiungimento di questo obiettivo sarà realizzato tramite la creazione e gestione di un nuovissimo centro rieducativo con sede a Morang, che potrà ospitare 60 minori.

La prima fase del progetto prevede la costruzione degli elementi di base della struttura di Morang; la costruzione comprenderà il giardino, le strutture dedicate alle sport (campi da gioco, cortili), le cucine, il dormitorio ed il blocco amministrativo (piano terra e primo piano). Inoltre, verranno fornite tutte le attrezzature ed il materiale necessari.

Il secondo e più importante obiettivo del progetto è lo sviluppo di un efficace processo di reintegrazione nella società. Perseguendo questo obiettivo, il personale del centro verrà formato sia da un punto di vista teorico che pratico, a relazionarsi con i giovani e con i loro problemi. D’altra parte, i giovani ospitati nel centro riceveranno cure mediche, aiuto e trattamento psicologico, formazione professionale nei campi maggiormente ricercati dal mercato e lezioni di base sulle principali attività generatrici di reddito. Queste attività verranno implementate nel periodo in cui i minori risiedono nel centro: una volta scontata la pena detentiva, verrà fornita assistenza nella ricerca di opportunità lavorative e nell’inserimento lavorativo dopo che i minori si siano dimostrati pronti ad essere reintegrati nella società.

Infine, verrà effettuata una campagna di sensibilizzazione sulla situazione dei minori in conflitto con la legge, il processo di reinserimento nella società, cercando così di raccogliere il sostegno popolare in merito all’argomento e quindi abbattere i tabù che da sempre circondano i minori che hanno avuto condanne.

Grazie al finanziamento della CAI sarà possibile realizzare questo progetto.

Grazie a tutti coloro che hanno donato per questo progetto!